Linfa fungicida poltiglia bordolese gr.200

LINFA
7135
8014815008160
    Tempi di consegna:1-2 giorni
Aggiungere al carrello
  • Descrizione
  • Più

LINFA POLTIGLIA BORDOLESE GR.200

Composizione – Rame metallo 20% (da solfato neutralizzato alla calce) in microgranuli idrodispersibili (WDG).
Caratteristiche – La preparazione “domestica” della poltiglia bordolese è un’operazione piuttosto laboriosa: si devono reperire infatti i singoli componenti (solfato di rame e calce spenta), unirli nei giusti rapporti e miscelare accuratamente per rompere i grumi della calce. Inoltre, un eccesso di calce forma una poltiglia molto alcalina che, pur più persistente, è meno pronta nell’azione; in caso contrario si forma una poltiglia molto acida che, pur più pronta nell’azione, può risultare fi totossica.
Linfa Poltiglia Bordolese, pur rispettando la tradizione, è un formulato già neutralizzato e quindi pronto all’uso per semplice dispersione in acqua. Fungicida di contatto ad azione preventiva, caratterizzato da elevata persistenza d’azione e resistenza al dilavamento, è effi cace contro Peronospora, Ticchiolatura, Occhio di pavone, Bolla,
Antracnosi, Alternariosi, Vaiolatura, Ruggini, Fumaggine, Cancri rameali e numerose altre malattie fungine sensibili al rame. Esplica inoltre una buona azione battericida nei confronti delle principali batteriosi (es. Erwinia Amilovora o colpo di fuoco batterico). In microgranuli idrodispersibili, non fa polvere.
Colture autorizzate – Vite, Agrumi, Melo, Pero, Cotogno, Albicocco, Mandorlo, Ciliegio, Pesco, Nettarine e Percoche, Susino, Fragola, Olivo, Actinidia, Fruttiferi a guscio e fruttiferi minori, Ortaggi, Patata, Floreali e Ornamentali, Cipresso.
Dose media – 90/100 grammi in 10 litri d’acqua.
Modalità d’impiego – Stemperare la dose in poca acqua fino ad ottenere una poltiglia fl uida, uniformee senza grumi. Versare la premiscela nel quantitativo di acqua richiesto ed agitare ripetutamente. Irrorare uniformemente la vegetazione con spruzzatore, pompa a spalla o altro idoneo irroratore. Applicare preventivamente
alla comparsa delle condizioni favorevoli allo sviluppo delle malattie.
Fitotossicità – Non trattare durante la fi oritura, nè in condizioni estreme di umidità e temperatura. In particolare, non trattare la vite quando la temperatura è inferiore
ai 6-8°C. Su pesco, susino e le varietà di pero e melo indicate in etichetta, il prodotto potrebbe risultare fi totossico quando fosse distribuito in piena vegetazione.
Periodo di carenza – 20 giorni.

LINFA POLTIGLIA BORDOLESE GR.200